Canapa : usi e proprietà

La Canapa Indica e Canapa Sativa sono le due varianti di cannabis più note al mondo. Questa pianta è divenuta famosa in tutto il mondo nel corso degli ultimi anni per le innumerevoli proprietà che aiutano il nostro benessere fisico ma anche per gli usi più disparati di cui possiamo approfittare.

Le proprietà della canapa

La canapa, sia nella variante Indica che Sativa, è nota per essere un concentrato di vitamine, sia quelle appartenenti al gruppo B, si quelle del gruppo E e del gruppo A. Non solo: è anche ricca di acidi grassi essenziali per prevenire malattie a livello cardiocircolatorio, quali gli Omega 3 e gli Omega 6.

Non solo: all’interno della canapa è contenuta anche una buona dose di antiossidanti naturali, degli elementi indispensabili per la prevenzione di infiammazioni di vario genere e di allergie; l’alto valore energetico contenuto al loro interno abbinato ad un’alta percentuale di minerali e fibre contenute al loro interno la rendono utilissima per il nostro benessere psico-fisico.

Gli usi della canapa

La canapa viene generalmente importata da altri paesi ma, se non fosse per le lungaggini burocratiche che ci sono nel nostro paese, potrebbe essere coltivata anche in Italia per essere utilizzata nella moltitudine di usi a cui ben si presta.

Eccovi di seguito elencate le modalità in cui può essere impiegata:

  • erba officinale: in grado di apportare benefici come antidolorifico o come protettivo del nostro organismo;
  • tessuti: questa pianta è in grado di produrre una fibra molto facile da lavorare e che è in grado di realizzare tessuti robusti e che possono durare a lungo nel tempo; la canapa, inoltre, non necessita dell’impiego di sostanze chimiche per una corretta crescita e fioritura: in questo modo, i tessuti che ne derivano possono essere considerati completamente naturali;
  • materie plastiche: grazie all’impiego della cellulosa di canapa è possibile realizzare delle materie plastiche biodegradabili adatti sia per gli imballaggi che per la produzione di prodotti isolanti e per il confezionamento;
  • carta: la canapa dispone anche di una parte legnosa, che può essere riutilizzata per la produzione della carta: i fogli che ne derivano riescono ad essere al tempo stesso molto sottili e resistenti, un’alta qualità che li rende versatili in molteplici occasioni;
  • alimentazione: molti non sanno che i semi della canapa sono considerati molto salutari e nutrienti, al punto da essere utilizzati in cucina. Da essi, infatti, possono essere ricavati sia l’olio di canapa che farine nutrienti.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close