Mobili bagno, dimensioni e gusti personali di chi arreda.

Luogo di relax fisico e mentale per eccellenza, ogni bagno richiede un arredamento adeguato per svolgere al meglio la propria funzione. Quando si parla di arredamento per il bagno si fa riferimento a numerosi elementi: accessori, mobili bagno, box doccia, piastrelle, rubinetterie, radiatori, sanitari e persino bagni turchi e saune. Nella scelta dell'arredamento per il bagno bisogna però tenere conto anche di altre variabili, come le dimensioni della zona bagno e i gusti personali di chi arreda.

Un bagno di piccole dimensioni infatti restringerà il campo di scelta a mobili di dimensioni ridotte, magari sospesi, per non affatticare dal punto di vista ottico lo spazio disponibile. In un bagno piccolo inoltre sarà necessario sfruttare al meglio le pareti, scegliendo accessori pensili per riporre gli asciugamani, gli spazzolini e altri articoli da toeletta. Al contrario un bagno di grandi dimensioni consente al proprietario di spaziare nella scelta dei mobili bagno, dalle soluzioni a doppio lavandino, se in casa si è più di due persone, ai grandi specchi. Il box doccia e la vasca sono altri due elementi essenziali che effettuano un distinguo tra
un bagno piccolo ed uno grande: chi è in possesso di un'area ridotta è maggiormente portato a optare per un box doccia per risparmiare spazio ma avere a disposizione le stesse comodità di una vasca, mentre chi possiede uno spazio maggiore tende a scegliere una vasca per concedersi lunghi momenti di riposo.

Se lo spazio a disposizione è talmente grande da necessitare più elementi per l'arredo, è anche possibile scegliere di installare un bagno turco o una sauna, per creare nella propria abitazione l'atmosfera di una spa. Una volta progettata la divisione degli spazi nell'ambiente bagno è arrivato il momento di effettuare una scelta cromatica, che può essere in linea con il resto dell'arredamento oppure contrastare fortemente per un effetto più deciso. I mobili bagno moderni sono ormai disponibili in diverse tonalità di colore, dai classici bianco e panna a colori più inusuali come il rosso e il turchese; molto diffusi sono anche i mobili dallo stile naturale, in tonalità che ricordano il legno come il marrone e il tortora. Chi si sente limitato da un arredamento di colori classici o semplicemente non vuole osare con colori meno comuni, può dare un tocco caratteristico al proprio bagno con le piastrelle, specialmente se a mosaico. Il mosaico, a tasselli piccoli o a tasselli grandi, può essere posizionato sulle pareti della zona bagno o all'interno del box doccia, per realizzare uno spazio unico e di grande effetto. Gli stessi vetri del box doccia possono diventare un elemento di arredo, perché oltre alle superfici lisce e satinate, esistono in commercio vere e proprie vetrate artistiche lavorate con cura da artigiani.

Un ultimo dettaglio da considerare nell'arredo del bagno sono i tessili, che possono dare un tocco di colore e vitalità allo spazio: quindi via a tappeti, asciugamani, salviette, tende e persino accappatoi che risvegliano l'ambiente in modo semplice e naturale senza stonare.

Share this post:

Recent Posts

Comments are closed.