Prepariamoci alla primavera con gli oli essenziali

Salsedine blu, Muschio bianco e Zenzero: questi sono gli oli essenziali fondamentali per la primavera!

 

La primavera è quasi alle porte e siamo in pieno cambio di stagione: non solo capelli e unghie risentono di queste dinamiche, ma soprattutto il corpo e la pelle. Come, quindi, modificare la nostra skincare routine? Come affrontare i cambiamenti climatici e tornare ad avere un corpo sano e una pelle tonica e luminosa? Ecco qualche piccolo consiglio che vi aiuterà ad affrontare la primavera e poi l’estate in tutta leggerezza!

 

 

  • Inserire all’interno della skincare routine gli oli essenziali

 

 

Se vogliamo avere nuovamente una pelle pura, tonica e luminosa, dobbiamo capire che la skincare routine invernale non è più adatta nella bella stagione. Infatti se la pelle in pieno inverno necessità di molta più idratazione, in quanto tende a seccarsi con grandissima facilità, all contrario, in primavera e in estate, prodotti eccessivamente ricchi possono rendere la produzione di sebo eccessiva e creare uno sgradevole effetto “lucido” sul viso. Per questo è bene scegliere i prodotti giusti e arricchirli con un quid in più: gli oli essenziali alla salsedine blu, al muschio bianco e allo zenzero sono, infatti, prodotti straordinari da mettere all’interno della crema idratante o del tonico che, in questa stagione, siamo soliti utilizzare. Ma, attenzione! Con gli oli essenziali è molto importante non esagerare in quanto, se utilizzati nel modo scorretto, possono diventare addirittura dannosi!

 

 

  • Olio essenziale alla Salsedine blu: proprietà e benefici

 

 

L’olio essenziale alla salsedine blu, oltre a essere presente nelle lozioni e nelle profumazioni di alta profumeria, per la sua purezza è per il suo profumo fresco e delicato è impiegato anche nella saponeria di lusso. Aggiungere qualche goccia di questo olio essenziale all’interno del tonico consentirà alla vostra pelle di respirare, ai pori di chiudersi e ai rossori di attenuarsi. Soprattutto in estate, esso sarà una vera e propria coccola per la vostra pelle in quanto conferirà al viso una sensazione di freschezza strepitosa.

 

oli essenziali

 

 

  • Olio essenziale al Muschio Bianco

 

 

L’olio essenziale al muschio bianco, analogamente a quello alla salsedine blu, trova largo impiego sia in profumeria, sia nella saponeria di lusso. Per la sua grande capacità di resistenza nel corso del tempo, è consigliabile utilizzarlo come fissativo: mettete qualche goccia di questo olio essenziale all’interno di uno spray fissante per il trucco e vedrete che non solo il makeup durerà più a lungo, ma la sensazione che avrete sul viso sarà rinfrescante e tonificante.

 

 

  • Olio essenziale allo Zenzero

 
Lo zenzero, come tutti sanno, ha moltissime proprietà: molto utilizzata anche nel campo alimentare, la radice di zenzero è perfetta per ricavare l’olio essenziale che, messo all’interno della vostra crema idratante, lenirà i rossori e riequilibrerà il ph della pelle in poco tempo. Lo zenzero, proprio come la cannella, è infatti un ottimo disinfettante: se avete piccoli sfoghi, brufoletti o capillari scoppiati, provate a farne un uso sano e moderato e, vedrete, che non ve ne pentirete!

Share this post:

Recent Posts

Comments are closed.