Mini guida ai matrimonio bio.

Sono sempre di più le persone che decidono di adottare uno stile di vita biologico. Questo perché credono in un lifestyle più sostenibile, rispettoso della natura e delle sempre più limitate risorse del nostro pianeta. Insieme al fotografo di matrimonio di Udine Mayda Mason vedremo come in pochi passi, organizzare un perfetto matrimonio biologico con anche un occhio di riguardo al portafoglio. Esistono tre regole fondamentali per organizzare un matrimonio bio:

  • Limitare al massimo le emissioni di Co2
  • Scegliere prodotti locali e di stagione
  • Decidere di costruire in autonomia molti dei dettagli relativi al matrimonio.

Cominciamo con lo spiegare come limitare al massimo le emissioni. Potete prima di tutto scegliere fornitori attivi nei dintorni, che per erogare i servizi di cui avete bisogno non necessitino di grandi spostamenti. Secondariamente potete decidere di organizzare il banchetto in una location a due passi da dove si terrà la cerimonia, questo ridurrà a zero gli spostamenti in auto dei vostri invitati che potranno dirigersi al banchetto, magari a piedi. Per un tocco di romanticismo e di magia perché quando cala la sera decidere di illuminare il vostro banchetto solo con l’uso di lanterne e candele?

Veniamo ora ai prodotti che devono essere locali, ovvero a kilometro zero, e di stagione. Potete prima di tutto scegliere solo fiori che crescano spontanei nel periodo in cui si celebreranno le vostre nozze, ovvero che non debbano essere importati dall’altra parte del mondo. Allo stesso modo potete decidere di definire un menu per il banchetto completamente composto da prodotti locali di stagione. In entrambi i casi una scelta ecosostenibile si rivelerà anche vantaggiosa dal punto di vista economico.

Infine cercate di fare da voi molti degli elementi che andranno a definire il matrimonio. Potreste pensare di realizzare in autonomia i centro tavola per il banchetto, magari con dei materiali riciclati. Oppure potreste decidere di creare delle bomboniere alimentari per i vostri ospiti, che di certo saranno molto più gradite delle bomboniere tradizionali.

Share this post:

Recent Posts

Comments are closed.